Come tenere pulita ed ordinata un’officina meccanica

L’importanza dell’ordine e della pulizia sul luogo di lavoro

Un’officina meccanica non deve per forza di cose essere sporca e piena di attrezzi lasciati in giro. Quanto più un lavoro richieda l’utilizzo di prodotti che sporcano, come l’olio o il grasso per lubrificare, tanto più è necessario prestare attenzione alla cura, non solo della propria officina, ma anche degli attrezzi che la popolano. In questo articolo andremo a vedere come possiamo mantenere il nostro luogo di lavoro in buono stato.

Ma vediamo innanzitutto perché pulizia ed ordine sono così importanti.

Preservare ordine e pulizia non solo ci consentiranno di avere un’officina tirata a lucido, bella ed accogliente, ma anche di aumentare il livello di sicurezza. Pensiamo infatti a quanto sia difficile e pericoloso muoversi in un ambiente pieno di ostacoli, con il pavimento scivoloso. A tutto questo, aggiungiamoci la difficoltà di dover rimanere concentrati sul lavoro che stiamo eseguendo.

Oltre al pericolo per la nostra stessa sicurezza e per coloro che lavorano al nostro fianco, pensiamo al tempo che perdiamo ogni qualvolta ci dobbiamo muovere in un ambiente così disordinato e sciatto o alla difficoltà nel trovare gli arnesi e gli utensili giusti visto che non si trovano mai nello stesso posto. E’ chiaro quindi che ordine e pulizia presentano i loro vantaggi.

Utilizzare gli strumenti ed i prodotti giusti

Il pavimento è una delle superfici che si sporca più facilmente. Oltre all’accumulo di residui di natura solida, si possono formare macchie di grasso o di olio difficili da rimuovere, tanto più se le lasciamo lì per molto tempo.

Tra la strumentazione più efficace che potremmo utilizzare vi sono le IDROPULITRICI ACQUA CALDA, che grazie alla potente forza dell’acqua calda pressurizzata rimuovono anche lo sporco più ostinato. Anche i lavapavimenti industriali possono essere utili per pulire velocemente ed a fondo le superfici, lasciandole lucide ed asciutte.

Associare a questi strumenti degli sgrassatori industriali aiuterà a svolgere con minore sforzo il procedimento.

Come mantenere l’ordine

Per un ambiente ordinato è necessario utilizzare accessori che ci permettono di riporre sempre al posto giusto la strumentazione adatta.

Un porta-arnesi a parete, ad esempio, è indispensabile per posizionare a vista gli utensili che impieghiamo con maggiore frequenza, come chiavi inglesi, cacciaviti, etc.

Le scaffalature in metallo sono estremamente utili per posizionare gli strumenti che non possono essere posizionati all’interno di ripiani e cassetti. Queste possono essere adattate sia nella forma che nelle dimensioni.

Che dire della minuteria? Piccolissimi elementi come viti e bulloni possono facilmente finire disseminati qua e là per la nostra officina. A tal proposito potremmo utilizzare degli organizer per viti realizzati in plastica, che sono suddivisi in scomparti e che sono dotati di un coperchio in plastica trasparente, che consente con un colpo d’occhio rapido di individuare ciò che ci serve.

I carrelli da officina possono essere dei validi alleati per preservare l’ordine. Dotati di cassetti e di rotelle che ne consentono lo spostamento, permettono di avere sempre vicino a sé quello gli attrezzi da lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *